News

Un filo diretto con la redazione.

Puoi trovare le notizie sull'uscita dei nuovi corsi e altre informazioni utili

23-09-2022
Questo corso di formazione è parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete. Il corso integra la prima parte del corso Ok!Clima Raccontare la crisi climatica e il suo impatto sulla salute, disponibile su questa piattaforma. In particolare si affrontano le tematiche dei vari bias cognitivi che interferiscono nel processo comunicativo e del ruolo delle emozioni a sostegno delle evidenze scientifiche.  Il corso rivolge una particolare attenzione agli strumenti e ai metodi di comunicazione più efficaci, frutto della ricerca nel campo della comunicazione della scienza e del clima, e allo sviluppo di contenuti diretti a migliorare l’efficacia della comunicazione dei cambiamenti climatici per tutti i destinatari.
23-09-2022
Questo corso di formazione è parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete. Il corso è rivolto a ricercatori e tecnici in campo ambientale e a persone che lavorano nel campo della comunicazione, soprattutto ambientale e scientifica, e integra la prima parte del corso Ok!Clima Raccontare la crisi climatica e il suo impatto sul territorio, disponibile su questa piattaforma. In particolare si affrontano le tematiche dei vari bias cognitivi che interferiscono nel processo comunicativo e del ruolo delle emozioni a sostegno delle evidenze scientifiche. Il corso rivolge una particolare attenzione agli strumenti e ai metodi di comunicazione più efficaci, frutto della ricerca nel campo della comunicazione della scienza e del clima, e allo sviluppo di contenuti diretti a migliorare l’efficacia della comunicazione dei cambiamenti climatici per tutti i destinatari.
16-09-2022
Questo corso di formazione è parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete. Il corso integra la prima parte del corso Ok!Clima su una corretta ed efficace comunicazione dei temi legati al cambiamento climatico e alla transizione ecologica. In particolare qui si affrontano le tematiche dei vari bias cognitivi che interferiscono nel processo comunicativo e del ruolo delle emozioni a sostegno delle evidenze scientifiche.  Il corso rivolge una particolare attenzione agli strumenti e ai metodi di comunicazione più efficaci, frutto della ricerca nel campo della comunicazione della scienza e del clima, e allo sviluppo di contenuti diretti a migliorare l’efficacia della comunicazione dei cambiamenti climatici per tutti i destinatari.
30-08-2022
Il corso è rivolto a ricercatori e tecnici in campo ambientale e a persone che lavorano nel campo della comunicazione, soprattutto ambientale e scientifica. Il corso ha l'obiettivo di promuovere una corretta ed efficace comunicazione dei temi legati al cambiamento climatico e alla transizione ecologica. La crisi climatica è la più grave e complessa sfida che l’umanità deve affrontare, per la vastità delle sue conseguenze e delle sue implicazioni per l’intera società. Di fronte a una questione di così grande attualità e rilevanza è fondamentale promuovere una maggiore consapevolezza, non solo riguardo agli impatti e ai rischi che il cambiamento climatico comporta, ma anche alle opportunità e ai co-benefici della transizione. Per conseguire questi obiettivi la diffusione di una corretta informazione è un prerequisito essenziale. Questo corso di formazione fa parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete.
16-08-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sul vaiolo delle scimmieL'OMS ha dichiarato il vaiolo delle scimmie una emergenza sanitaria globale visto il numero di casi in tutto il mondo. C'è ancora poca chiarezza su questa malattia, e i mezzi di comunicazione non hanno certo aiutato nell'informare correttamente le persone.Da qui l'esigenza di un corso di formazione a distanza che riporti le conoscenze scientifiche sul virus e sulla malattia.Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECMSeguendo il corso si potranno acquisire le informazioni sull'andamento epidemiologico che sarà via via aggiornato grazie al sistema di rolling e-learning ideato da SAEPE, si potrà avere chiarezza sulle vie di trasmissione, sui fattori di rischio, sui cluster e sui comportamenti preventivi. Vengono forniti gli strumenti per sospettare l'insorgenza della malattia in un proprio paziente e per riconoscere il quadro clinico in tutte le sue sfumature. Si forniscono anche le indicazioni alla gestione del malato e dei suoi contatti, e lo stato dell'arte sul vaccino e sulle indicazioni. A chi è dedicato questo corso FAD ECMIl corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari che in una situazione di emergenza sanitaria devono conoscere gli elementi essenziali della malattia e sapere come comportarsi in caso di vaiolo delle scimmie. Che cosa comprende il corso FAD ECMIl corso è centrato su un dossier evidence based che può essere stampato e conservato e che sarà sempre disponibile, anche una volta terminato il corso, per seguire gli eventuali aggiornamenti successivi. Ogni informazione contenuta nel dossier è sostenuta da una voce bibliografica di riferimento che potrà essere uilizzata da chi volesse approfondire l'argomento. Al termine della lettura del dossier il corso prevede un questionario ECM e un questionario di valutazione del partecipante sull'apprezzamento del corso.
21-07-2022
Il corso, accreditato dal CNF, prende in esame la modalità con cui un soggetto che ha svolto diverse attività lavorative può sommare i singoli spezzoni temporali di contribuzione presso i diversi enti. In particolare sono affrontati i seguenti temi:  la ricongiunzione dei contributi la totalizzazione dei contributi il cumulo gratuito dei contributi i beneficiari del cumulo le modalità di richiesta del cumulo il calcolo della pensione erogata tramite cumulo
21-07-2022
Il corso, accreditato dal CNF, prende in esame la modalità con cui un soggetto che ha svolto diverse attività lavorative può sommare i singoli spezzoni temporali di contribuzione presso i diversi enti. In particolare sono affrontati i seguenti temi: la ricongiunzione dei contributila totalizzazione dei contributiil cumulo gratuito dei contributii beneficiari del cumulole modalità di richiesta del cumuloil calcolo della pensione erogata tramite cumulo
25-06-2022
Il corso ha l'obiettivo di promuovere una corretta ed efficace comunicazione dei temi legati al cambiamento climatico, alla transizione ecologica e alle connessioni con la salute.La crisi climatica è la più grave e complessa sfida che l’umanità deve affrontare, per la vastità delle sue conseguenze e delle sue implicazioni per l’intera società. Di fronte a una questione di così grande attualità e rilevanza è fondamentale promuovere una maggiore consapevolezza, non solo riguardo agli impatti e ai rischi che il cambiamento climatico comporta, ma anche alle opportunità e ai co-benefici della transizione.Per conseguire questi obiettivi la diffusione di una corretta informazione è un prerequisito essenziale.Il corso dedica una particolare attenzione agli strumenti e ai metodi di comunicazione più efficaci, ai co-benefici per la salute e alla comunicazione del rischio ambientale e per la salute.Questo corso di formazione fa parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete.Per quanto riguarda i moduli sui co-benefici e la comunicazione del rischio ambientale e per la salute, le lezioni sono state sviluppate con la collaborazione dell’Associazione Italiana di Epidemiologia.
15-06-2022
Questo corso di formazione è parte del progetto co-finanziato dalla Fondazione Cariplo "OK!Clima - Il clima si tocca con mano", guidato da Università Statale di Milano, Università degli Studi di Pavia e Italian Climate Network, con il supporto di Climate Media Center Italia e del giornale online Scienza in rete. Il corso ha l'obiettivo di promuovere una corretta ed efficace comunicazione dei temi legati al cambiamento climatico e alla transizione ecologica nei giornalisti ed esperti di comunicazione. La crisi climatica è la più grave e complessa sfida che l’umanità deve affrontare, per la vastità delle sue conseguenze e delle sue implicazioni per l’intera società. Di fronte a una questione di così grande attualità e rilevanza è fondamentale promuovere una maggiore consapevolezza, non solo riguardo agli impatti e ai rischi che il cambiamento climatico comporta, ma anche alle opportunità e ai benefici della transizione. Per conseguire questi obiettivi la diffusione di una corretta informazione è un prerequisito essenziale. Anche su questi temi, perciò, il giornalismo e la comunicazione svolgono un ruolo fondamentale all'interno della società. Il corso dedica una particolare attenzione agli strumenti e ai metodi di comunicazione più efficaci, frutto della ricerca nel campo della comunicazione della scienza e del clima, e allo sviluppo di contenuti diretti a migliorare l’efficacia della comunicazione dei cambiamenti climatici per tutti i destinatari.
07-05-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla polmonite da ipersensibilità Riconoscere per tempo una polmonite da ipersensibilità da causa lavorativa consente da un lato di allontanare il paziente dall'agente causale, con risoluzione completa della patologia prima che si instaurino processi cronici fibrotici, dall'altro di intervenire sull'ambiente di lavoro per evitare che altri possano avere la stessa malattia. Seguendo il corso si conoscerà questa patologia che è più diffusa di quanto si pensi. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Al termine del corso saranno acquisiti gli strumenti necessari per conoscere le basi fisiopatologiche della condizione, per ipotizzare una diagnosi di polmonite da ipersensibilità legata al lavoro, per richiedere gli approfondimenti diagnostici di conferma e per gestire la situazione nelle forme acute, subcroniche e croniche di malattia. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato in particolare al medico competente, a tutti i medici e ai tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di diverse forme di polmonite da ipersensibilità, con particolare riguardo alla sorveglianza e alla prevenzione. All'interno di ogni caso vengono offerti approfondimenti che sintetizzano quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
04-05-2022
Perché seguire questo corso ECM  FAD sulla prescrizione degli esami di laboratorio“La buona medicina non consiste nell’indiscriminata esecuzione degli esami di laboratorio, ma piuttosto inuna chiara comprensione delle probabilità di una patologia e di quale esame può essere utile” scriveva quasi cent'anni fa Francis Weld Peabody. Sono troppi gli esami di laboratorio oggi richiesti inutilmente, seguire questo corso ECM aiuta a comprendere l'importanza di una loro prescrizione appropriata.Che cosa imparerai seguendo questo corso ECMIl corso chiarisce le varie modalità di prescrizione inappropriata (dagli esami duplicati agli esami prescritti ripetutamente a intervalli temporali troppo ravvicinati, dagli esami reflex al cosidetto check-up spesso richiesto dai pazienti), suggerendo come comportarsi in alcune frequenti situazioni specifiche nella richiesta degli esami di laboratorio.A chi è dedicato questo corso ECMIl corso ECM è rivolto a tutti i medici per fornirgli uno strumento snello e pratico da usare nella prescrizione degli esami di laboratorio per confermare o smentire un'ipotesi diagnostica.Che cosa comprende il corso ECMIl corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
30-04-2022
Perché seguire questo corso FAD sulla disassuefazione dal fumo?Questo corso fornisce indicazioni su cosa fare per smettere di fumare, come bisogna agire e che cosa ci si deve aspettare.Che cosa imparerai seguendo questo corso In quali occasioni bisogna decidersi di smettere di fumare? Quale strategia è meglio adottare? Come valutare quanto forte è la dipendenza dalle sigarette? Cosa occorre sapere riguardo al trattamento psicologico o farmacologico? Quali sono le opzioni e come vanno seguite nel tempo? Sono solo alcune delle domande cui troverai risposta durante il corso.A chi è dedicato questo corso Il corso ECM è rivolto a tutte le persone che lavorano in ambito sanitario perché la lotta al fumo è trasversale e ogni operatore può dare il contributo per convincere il paziente a smettere di fumare. Che cosa comprende il corso Il corso FAD comprende un dossier aggiornato e puntuale sulla disassuefazione dal fumo. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, per ampliare le proprie conoscenze. A seguire ci sono tre casi di pratica quotidiana con cui cimentarsi per valutare le conoscenze acquisite e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD.
16-04-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla tubercolosiIl sempre più frequente arrivo di stranieri e le condizioni di salute spesso disagiate per le classi sociali inferiori stanno portando a un rialzo dei casi di tubercolosi in Italia. Uno dei filtri più importanti per identificare le forme latenti ed evitare che diventno attive è la medicina del lavoro, con le visite pre assunzione e i controlli periodici in caso di lunghe terapie da affrontare. E' indispensabile per il medico competente sapere identificare e gestire i casi.Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Al termine del corso si saranno appresi i dati epidemiologici più recenti per rendersi conto dell'entità del problema, gli approcci diagnostici corretti (quali test eseguire e quando eseguirli), come gestire la situazione di fronte a un caso di TBC aperta, quali sono gli indirizzi terapeutici attuali.A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato in particolare al medico competente ma è a aperto a tutti gli operatori sanitari che sono a contatto con pazienti potenzialmente infetti o contagiosi.Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi sulla TBC nel mondo del lavoro, con particolare riguardo alla sorveglianza e alla prevenzione.All'interno di ogni caso vengono offerti approfondimenti che sintetizzano quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
16-04-2022
Perché seguire questo corso ECM FAD sulla disassuefazione dal fumo? Uno dei ruoli principali di qualunque operatore sanitario è migliorare la salute delle persone e porre in atto tutto quanto possibile per prevenire disturbi e malattie. A questo fine il consiglio da dare al paziente per smettere di fumare è uno dei più efficaci ed è bene sapere che cosa si può fare, come bisogna agire e che cosa ci si deve aspettare. Questo corso spiega tutto ciò. Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM In quali occasioni bisogna invitare il paziente a smettere di fumare? Quale strategia è meglio adottare? Quali parole usare e come valutare quanto forte è la dipendenza dalle sigarette? Come consigliare il paziente rispetto al trattamento psicologico o farmacologico? Quali sono le opzioni e come vanno seguite nel tempo? Sono solo alcune delle domande cui troverai risposta durante il corso. A chi è dedicato questo corso ECM Il corso ECM è rivolto a tutti gli operatori sanitari perché la lotta al fumo è trasversale e ogni operatore sanitario può dare il contributo per convincere il paziente a smettere di fumare. Che cosa comprende il corso ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier aggiornato e puntuale sulla disassuefazione dal fumo. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico evidence based, per ampliare le proprie conoscenze. A seguire ci sono tre casi di pratica quotidiana con cui cimentarsi per valutare le conoscenze acquisite, oltre a un questionario ECM (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
30-03-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulle persone LGBTIQ+ Il tema LGBTIQ+ sta diventando sempre più presente nella nostra società. In letteratura scientifica è in costante aumento il numero degli studi dedicati alla salute a 360 gradi di queste persone. Seguendo questo corso si possono acquisire le conoscenze di base per conoscere le diverse definizioni e per affrontare i problemi delle persone LGBTIQ+ nel mondo del lavoro. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Il corso mira a fare piazza pulita dei pregiudizi verso le persone LGBTIQ+ e a far conoscere quali sono i loro problemi di salute specifici, offrendo uno sguardo oggettivo e basato sulle prove che vengono dalla letteratura scientifica. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato a tutti gli operatori sanitari, sensibili e non a questo tema, perché possano avere comportamenti corretti nella loro pratica quotidiana. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi su persone LGBTIQ+ nel mondo del lavoro, e in particolare un infermiere, una responsabile del personale e un addetto alle vendite. All'interno di ogni caso vengono offerti approfondimenti che sintetizzano quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
26-03-2022
Perché seguire questo corso ECM FAD sulla gestione del dolore dell'anziano con demenza L'anziano con demenza manifesta il dolore in modo diverso rispetto al soggetto cognitivamente integro. E' importante averne consapevolezza e conoscere le manifestazioni così da poter valutare e gestire in modo opportuno il dolore.Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM Con questo corso ECM comprenderai l'importanza di una adeguata gestione del dolore, inoltre acquisirai informazioni sugli strumenti e i metodi per valutare il dolore nell'anziano con demenza e sui principali metodi farmacologici e non di gestione.   A chi è dedicato questo corso ECM Il corso ECM è rivolto a tutti gli operatori sanitari. Che cosa comprende il corso ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier evidence based e tre casi di pratica professionale nell'ambito dei quali si è chiamati a prendere decisioni pratiche. Inoltre è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
26-03-2022
L'anziano con demenza manifesta il dolore in modo diverso rispetto al soggetto cognitivamente integro. E' importante averne consapevolezza e conoscere le manifestazioni così da poter valutare e gestire in modo opportuno il dolore.In particolare il corso si concentra sui seguenti aspetti:la valutazione tramite scale validate e tramite l'osservazionele conseguenze del dolore non trattato nell'anziano con demenzail problema del sotto trattamentoi metodi farmacologici e non per una corretta gestione. 
22-03-2022
Perché seguire questo corso ECM  FAD sulle emergenzeQualunque operatore sanitario può trovarsi alle prese con un'emergenza nell'ambito della propria attività professionale al di fuori dell'ospedale (studi, ambulatori, visite domiciliari). La conoscenza delle condizioni più frequenti aiuta a gestire queste situazioni che in quanto inattese mettono sempre alla prova.Che cosa imparerai seguendo questo corso ECMIl corso si  concentra su tre situazioni d'emergenza comuni (crisi d'asma acuta, infarto del miocardio, crisi ipoglicemica) fornendo le informazioni sulla gestione e offre uno sguardo più ampio su quali farmaci e quali strumentazioni si debbono avere a disposizione in queste situazioni.A chi è dedicato questo corso ECMIl corso ECM è rivolto a tutti gli operatori sanitari. Che cosa comprende il corso ECMIl corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana.Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento.Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze.Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
20-03-2022
 Perché seguire questo corso FAD ECM sulla dermatite occupazionaleGli operatori sanitari sono tra i lavoratori più a rischio di dermatite occupazionale. L'avvento della pandemia ha portato a due comportamenti virtuosi che però possono favore la comparsa del disturbo: l'utilizzo di guanti per periodi prolungati e il frequente lavaggio delle mani. Questo corso fornisce informazioni chiare e sintetiche sull'argomento.Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECMAl termine del corso si avranno le informazioni necessarie per modificare i comportamenti che aumentano il rischio di dermatite nella pratica lavorativa quotidiana e le conoscenze per gestire nel modo migliore l'eventuale dermatite occupazionale.A chi è dedicato questo corso FAD ECMQuesto corso FAD ECM è dedicato a tutti gli operatori sanitari perché tutti, indipendentemente dal loro ruolo o funzione, condividono i fattori di rischio comportamentali per la dermatite occupazionale.Che cosa comprende il corso FAD ECMIl corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre operatori sanitari si ritrovano alle prese con una dermatite occupazionale.All'interno di ogni caso vengono offerti approfondimenti che sintetizzano quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento.Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze.Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
10-03-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulle ustioni chimiche oculari Dopo i corpi estranei le lesioni lavorative più frequenti all'occhio sono dovute al contatto con agenti chimici. La rapidità d'azione in caso di infortunio di questo tipo cambia la prognosi per quanto riguarda gli esiti e la vista. Questo corso offre le indicazioni più aggiornate al medico competente per formare i lavoratori e intervenire in caso sia presente in caso di infortunio. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM La diversa azione delle sostanze chimiche (siano esse acidi, basi o alcoli) sulle strutture dell'occhio, gli interventi da porre in atto sul luogo di lavoro e successivamente al Pronto soccorso,; le conseguenze e la prognosi sono alcune delle informazioni che si possono acquisire con questo corso. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato non solo ai medici del lavoro ma anche a infermieri e tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, che possono trovarsi in prima persona a gestire in fase acuta la persona con ustioni chimiche oculari. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre lavoratori hanno un incidente con lesioni chimiche oculari. All'interno di ogni caso vengono offerti approfondimenti che sintetizzano quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM. 
10-03-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'ecografia ostetrica L'ecografia è un esame di supporto utile per identificare i parametri materni e fetali in gravidanza e poter valutare l'evoluzione della gestazione. Il corso fornisce le indicazioni evidence based riguardo all'utilizzo e ai tempi dell'ecografia mettendo l'ostetrica di fronte a casi dell'attività quotidiana nell'ambito dei quali è chiamata a prendere decisioni pratiche.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Questo corso ECM attraverso tre casi pratici ti permette di acquisire conoscenze evidence based aggiornate sull'ecografia nel primo, nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza.   A chi è dedicato questo corso ECM Questo corso si rivolge in particolare alle ostetriche, ma è aperto anche agli infermieri. Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM si basa sulle indicazioni della Linea guida della Società italiana di ecografia ostetricia (SIEOG) e su tre casi di pratica quotidiana in cui protagonisti sono la donna e gli operatori sanitari. Inoltre è presente un questionario ECM randomizzato con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM.
24-02-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla salute della donna lavoratrice La medicina di genere dimostra sempre più quanto donne e uomini siano diversi, sia in termini di manifestazione delle malattie sia per l'efficacia delle terapie farmacologiche e non. Il medico del lavoro deve conoscere le peculiarità della salute femminile e saperle gestire. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Dalle malattie muscolo-scheletriche lavorative più frequenti nelle donne ai disturbi della menopausa e le relative ricadute sul lavoro, dal dolore mestruale invalidante all'endometriosi. Sono alcuni dei temi su cui si concentra il corso, con informazioni evidence based e i riferimenti per gli approfondimenti. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato a tutti gli operatori sanitari, con particolare riguardo ai medici del lavoro, visto l'importate ruolo svolto in azienda dal medico competente con le lavoratrici. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
19-02-2022
L'igiene delle mani è definita dall'Organizzazione mondiale della sanità come la procedura più efficace per prevenire tutte le infezioni, compresa quella da nuovo coronavirus. Sebbene sia una pratica semplice molto spesso sia gli operatori sanitari sia i cittadini non si lavano le mani in modo corretto e nei momenti in cui il lavaggio è particolarmente importante. Il corso spiega perché è così importante una corretta igiene e soprattutto quali sono le modalità per renderla realmente efficace. In particolare si cerca di rispondere ai seguenti quesiti: Quali sono le funzioni e le caratteristiche della pelle? Perché è importante l’igiene delle mani per la prevenzione? Qual è il ruolo dell’igiene delle mani nella prevenzione delle infezioni correlate all’assistenza? Come va eseguito il lavaggio delle mani nella pratica assistenziale? Come va eseguito il lavaggio delle mani nella quotidianità? Quali detergenti e quali antisettici utilizzare? Quali norme igieniche possono ridurre il rischio di contagio in caso di epidemia? Quali ulteriori accorgimenti vanno rispettati per garantire l’igiene delle mani?
16-02-2022
Perché seguire questo corso ECM FAD sulla gestione peri operatoria dell'anziano L'assistenza peri operatoria del paziente anziano è complessa in quanto gli anziani sono più a rischio di complicanze post operatorie per problemi legati a cambiamenti fisiopatologici dell'età, all'assunzione di più farmaci, alle alterazioni cognitive, alla presenza di fragilità. In questo corso ECM sono fornite le raccomandazioni evidence based specifiche per il paziente anziano. Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM In questo corso FAD acquisirai informazioni su quali sono i controlli per l'anziano fragile, come va gestita l'alimentazione peri operatoria, come si può prevenire e gestire il delirium, come va trattato il dolore post operatorio. A chi è dedicato questo corso ECM Il corso ECM è rivolto specificamente a infermieri, assistenti sanitari, fisioterapisti, logopedisti, educatori professionali. Che cosa comprende il corso ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier evidence based e tre casi di pratica professionale nell'ambito dei quali si è chiamati a prendere decisioni pratiche. Inoltre è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
15-02-2022
In un momento in cui la pandemia sta rendendo più complicato il lavoro delle terapie intensive e dei reparti ospedalieri coinvolti, riducendo di conseguenza i prelievi di organi e anche i trapianti, il Centro Nazionale Trapianti ha ripensato tutti i suoi corsi al fine di poter garantire al personale sanitario un’attività di formazione e aggiornamento continua.Se da una parte le donazioni sono calate come conseguenza naturale dell’emergenza sanitaria ancora in corso, i dati complessivi dimostrano una tenuta della rete trapiantologica. Dati incoraggianti, ma che ci fanno capire quanto ancora si può e si deve migliorare. Con questo spirito è nato il corso nazionale online “Train to Action – Formazione Procurement Organi”, un percorso realizzato dai professionisti della Rete Nazionale Trapianti con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza e il consenso generale alla donazione, ma anche le competenze specifiche del personale sanitario direttamente e indirettamente coinvolto nella donazione e nel trapianto di organi. Il fine ultimo è quello di costruire una cultura della donazione sempre più ampia e trasversale. Il corso è gratuito.Per questa edizione del corso sono previsti 1.000 accessi secondo la cronologia, fino al riempimento dei 1.000 posti disponibili. Per quanto riguarda i medici chirurghi, l’accesso è riservato alle seguenti discipline: allergologia ed immunologia clinica, anatomia patologica, anestesia e rianimazione, angiologia, biochimica clinica, cardiochirurgia, cardiologia, chirurgia generale, chirurgia maxillo-facciale, chirurgia pediatrica, chirurgia plastica e ricostruttiva, chirurgia toracica, chirurgia vascolare, continuità assistenziale, cure palliative, dermatologia e venereologia, direzione medica di presidio ospedaliero, ematologia, endocrinologia, epidemiologia, farmacologia e tossicologia clinica, gastroenterologia, genetica medica, geriatria, ginecologia e ostetricia, igiene epidemiologia e sanità pubblica, laboratorio di genetica medica, malattie dell’apparato respiratorio, malattie infettive, malattie metaboliche e diabetologia, medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, medicina dello sport, medicina di comunità, medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, medicina fisica e riabilitazione, medicina generale (medici di famiglia), medicina interna, medicina legale, medicina nucleare, medicina trasfusionale, microbiologia e virologia, nefrologia, neonatologia, neurochirurgia, neurofisiopatologia, neurologia, neuroradiologia, oftalmologia, oncologia, organizzazione dei servizi sanitari di base, ortopedia e traumatologia, otorinolaringoiatria, patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia), pediatria (pediatri di libera scelta), psichiatria, psicoterapia, radiodiagnostica, radioterapia, reumatologia, urologia.
15-02-2022
Perché seguire questo corso ECM  FAD sulle interazioni tra fumo e farmaci Nessuno ci pensa ma tra i danni del fumo di sigaretta alla salute ci sono anche quelli che riguardano le interazioni con i farmaci che si stanno assumendo. Questo corso per la prima volta affronta questo tema e svela le possibili interazioni che devono portare a modifiche della terapia. Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM Quali farmaci interagiscono con il fumo? Quali hanno un'azione ridotta se assunti da un fumatore? Quali hanno un'azione aumentata? Le risposte a queste e altre domande in un corso ECM, il primo dedicato a questo argomento. A chi è dedicato questo corso ECM Il corso ECM è rivolto a tutti gli operatori sanitari. La lotta al fumo è infatti trasversale e ogni operatore sanitario può dare il contributo per convincere il paziente a smettere di fumare. Questo corso offre ulteriori spunti in tal senso Che cosa comprende il corso ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM FAD.
04-02-2022
  Tutte le persone che forniscono assistenza durante la pandemia da COVID-19 sono esposte a un alto rischio di contagio se non utilizzano correttamente i dispositivi di protezione individuale che devono peraltro essere sempre a loro disposizione. I dispositivi vanno conosciuti e vanno indossati e successivamente tolti secondo un ordine prestabilito e con manovre che devono essere sempre rispettate per ridurre al minimo il rischio di contagio. Questo corso fornisce le linee guida degli ECDC per la vestizione e svestizione del personale sanitario e indica anche una serie di video che spiegano come utilizzare correttamente i DPI.
03-02-2022
Perché seguire questo corso ECM Sono sempre più i pazienti che hanno avuto una COVID-19 e che a distanza di mesi dall'infezione acuta hanno ancora disturbi di vario tipo. Si parla di long COVID, le cui caratteristiche sono state definite negli ultimi tempi, consentendo una diagnosi secondo criteri codificati e una gestione sulla base dei sintomi riferiti. Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM Al termine del corso si avrà un quadro esaustivo del paziente con COVID-19 per quanto riguarda sia il riconoscimento della condizione e la clinica, sia l'approccio diagnostico e terapeutico. Tutte le informazioni del corso sono evidence based e prediligono il taglio pratico a quello teorico. A chi è dedicato questo corso ECM Questo corso FAD ECM è dedicato a tutti i profili ECM, in particolar modo a coloro che si trovano direttamente a gestire i pazienti con long COVID: medici di medicina generale, medici specialisti, infermieri, ma anche fisioterapisti e tutti gli altri operatori sanitari. Che cosa comprende questo corso ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier informativo che sintetizza le conoscenze sull'argomento offrendo un'ampia bibliografia per chi volesse approfondire il tema. Una volta letto il dossier, sono disponibili due casi clinici per cimentare l'applicazione delle conoscenze acquisite in una situazione della pratica quotidiana. Al termine è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) oltre a un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.      
29-01-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla violenza contro gli operatori sanitari Il fenomeno della violenza sugli operatori sanitari è in aumento già da alcuni decenni ma con la pandemia il problema sta assumendo dimensioni allarmanti. Occorre quindi che gli operatori sanitari sappiano quali sono i rischi e conoscano le strategie per la prevenzione. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Nel corso vengono presentati i dati epidemiologici italiani e mondiali, oltre a una attenta analisi delle cause di questi fenomeni in relazione a COVID-19 ma anche indipendentemente dalla stato emergenziale attuale. Si acquisiranno gli elementi per individuare il rischio di comportamenti violenti e per gestire la situazione. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato espressamente agli operatori sanitari che sono tutti esposti a possibili episodi di violenza, che non si limitano a quelli dei pazienti e dei familiari ma che si estendono anche al comportamento dei colleghi. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier, due casi pratici e un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette). Al termine del corso occorre compilare un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso ECM. 
26-01-2022
Perché seguire questo corso FAD sulla pensione di invalidità Il corso, accreditato dal CNF, analizza il tema Pensione di invalidità, fornendo un aggiornamento della normativa e della giurisprudenza più recente. Che cosa imparerai con questo corso FAD Il corso prende in esame i seguenti temi: decorrenza e requisiti, i principi fondanti, la posizione reddituale del professionista, l'accertamento dello stato di invalidità, la revisione e la revoca della pensione di invalidità, la modalità di calcolo della pensione di invalidità, la trasformazione in altra pensione. A chi è dedicato questo corso FAD Questo corso è dedicato agli avvocati   Che cosa comprende il corso FAD Questo corso FAD è composto da un dossier scritto ad hoc sulla base della normativa e della giurisprudenza più recente. Oltre al dossier viene proposto un caso verosimile nell'ambito del quale l'avvocato è chiamato a rispondere ad alcune domande pratiche. Il caso è intervallato da domande nozionistiche randomizzate.  
12-01-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'uso dell'ecg nel dolore toracico L'elettrocardiogramma è cruciale nella diagnosi differenziale del dolore toracico. Questo corso in medicina del lavoro fornisce gli elementi di base e analizza tre casi clinici emblematici nei quali l'ecg è di aiuto al medico del lavoro nel definire l'idoneità del lavoratore al proprio impiego. Che cosa imparerai seguendo questo corso ECM Nel corso vengono presentati casi di pratica quotidiana, in particolare si acquisiranno le conoscenze essenziali sull'uso dell'elettrocardiogramma nei casi di infarto del miocardio, sindrome tako-tsubo e pneumotorace spontaneo. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato espressamente ai medici del lavoro che spesso devono valutare un elettrocardiogramma all'interno di un quadro clinico più ampio. E' comunque utile per tutti i medici che vogliano acquisire informazioni sui casi clinici affrontati. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre lavoratori con dolore toracico giungono a visita dal medico competente. Dopo ogni caso viene data l'indicazione del medico competente e riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.  
08-01-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla sorveglianza dei vaccini anti COVID-19 I vaccini, come tutti i medicinali, non sono esenti da rischi potenziali, pertanto la loro sorveglianza è fondamentale per assicurare che il rapporto benefici/rischi si mantenga favorevole nel corso del tempo. Nel caso dei vaccini anti COVID-19 la vaccinovigilanza è diventata ancora più importante e impellente stante l’altissimo numero di dosi somministrate. Per questo motivo il provider ECM Zadig ha realizzato questo corso FAD che affronta il tema della sorveglianza post marketing dei vaccini anti COVID-19 con l'obiettivo di fornire dati aggiornati sulla sicurezza dei vaccini in uso e sensibilizzare gli operatori sanitari alla segnalazione di sospette reazioni avverse.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Il corso FAD ECM, attraverso un dossier evidence based con riferimenti puntuali alla letteratura scientifica, oltre a presentare informazioni sulla sicurezza dei vaccini anti COVID-19, funge da guida alla loro interpretazione e fornisce una panoramica degli strumenti e delle procedure alla base delle attività di vaccinovigilanza.   A chi è dedicato questo corso Il corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari vista la rilevanza del tema, in modo che possano rispondere alla crescente richiesta di informazioni sulla sicurezza dei vaccini anti COVID-19, in un contesto in cui la diffusione di notizie fuorvianti e una comunicazione poco chiara possono condurre a prese di posizione slegate da evidenze scientifiche.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un dossier che partendo dai dati nazionali di sorveglianza dei vaccini anti COVID-19, descritti nel Rapporto AIFA e periodicamente aggiornati, illustra principi, strumenti e procedure della vaccinovigilanza. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico puntuale per poterne valutare la veridicità e approfondire l'argomento. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
03-01-2022
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla gestione a domicilio del paziente con COVID-19 La gestione del paziente con COVID-19 a domicilio è fondamentale non solo per il singolo malato ma anche per evitare che gli ospedali, specie in fase di ondata epidemica, abbiano troppi accessi inappropriati. Solo avendo le adeguate conoscenze si può seguire a casa un paziente con la malattia. Per questo motivo il provider ECM Zadig ha realizzato questo corso FAD sotto la responsabilità scientifica del professor Fabrizio Pregliasco. Che cosa imparerai seguendo questo corso     • Quadro clinico e criteri di gravità della malattia     • Diagnosi tramite tampone, di laboratorio e strumentale, diagnosi differenziale     • Definizione di caso, isolamento e quarantena     • Visita domiciliare, telemedicina, consulenza telefonica; approccio di counselling     • Uso dei dispositivi di protezione individuale     • Terapie farmacologiche domiciliari     • Monitoraggio dei parametri indicativi dell'aggravamento e del ricovero     • Pazienti fragili, complessi e con comorbidità     • Long COVID   A chi è dedicato questo corso Il corso è dedicato a tutti gli operatori sanitari che per la loro attività lavorano sul territorio e devono quindi saper gestire la cura e l'assistenza dei pazienti con COVID-19 a domicilio.   Che cosa comprende il corso Il corso è strutturato sul modello dei casi clinici. Comprende un dossier evidence based conservabile sulla gestione del malato di COVID-19 a domicilio, tre casi di pratica clinica per valutare la propria capacità di applicare le conoscenze acquisite, un questionario di valutazione finale e un questionario di customer satisfaction.
30-12-2021
Il luogo di lavoro può essere considerato un contesto privilegiato per raggiungere in maniera efficace una parte rilevante della popolazione al fine di migliorarne lo stile di vita.   La promozione della salute nei luoghi di lavoro è infatti un tema prioritario sia per il sistema salute sia per le imprese di ogni settore e dimensione, non solo per la crescente consapevolezza sull’importanza della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, ma anche a causa dell’emergere di nuovi rischi e bisogni legati alla salute e al benessere sul luogo di lavoro, non da ultima la diffusione delle malattie croniche non trasmissibili nella popolazione.   Il luogo di lavoro rappresenta, pertanto, un contesto opportunistico per la promozione della salute, ossia un contesto in cui è possibile realizzare interventi a favore della salute “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”. In quest’ottica si sviluppa questo corso di formazione a distanza, che è parte integrante del progetto “Opportunità di Salute - Strategie, competenze e strumenti per la prevenzione delle malattie a base metabolica e la Promozione di stili di vita Salutari in Contesti opportunistici”, attivato dal Ministero della Salute e coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute (CNaPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), con la finalità di condividere le diverse tipologie di intervento breve concretamente applicabili in contesti opportunistici da diversi operatori per la prevenzione e la promozione di stili di vita salutari.   La FAD è rivolta agli operatori sanitari e a tutti i soggetti che a vario titolo sono impegnati nel contesto del lavoro, con l’obiettivo di proporre linee unificanti e una base comune, in termini di conoscenze e linguaggio, per la promozione della salute nell’ambito lavorativo e di favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.
06-12-2021
Questo corso FAD si propone di indicare le linee per la promozione della salute nella scuola dell’infanzia e primaria, con particolare attenzione ai determinanti di salute, ai corretti stili di vita, alle azioni e le strategie di promozione della salute.Il corso FAD è stato realizzato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità, dall’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste nell’ambito delle attività previste dal Progetto CCM “La peer education come strumento per raggiungere e coinvolgere le famiglie e la scuola nella promozione degli stili di vita salutari dei bambini” intitolato più sinteticamente “BIG”. Il progetto, coordinato dall’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste vede come partner l’Istituto Superiore di Sanità, l’ASL Cuneo 1, il dipartimento di prevenzione ASL Roma 2, l’ASL Napoli 1 Centro e l’ASL Napoli 3 Sud.  
06-12-2021
Questo corso FAD si propone di indicare le linee per la promozione della salute nella scuola dell’infanzia e primaria, con particolare attenzione ai determinanti di salute, ai corretti stili di vita, alle azioni e le strategie di promozione della salute. Il corso FAD è stato realizzato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità, dall’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste nell’ambito delle attività previste dal Progetto CCM “La peer education come strumento per raggiungere e coinvolgere le famiglie e la scuola nella promozione degli stili di vita salutari dei bambini” intitolato più sinteticamente “BIG”. Il progetto, coordinato dall’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste vede come partner l’Istituto Superiore di Sanità, l’ASL Cuneo 1, il dipartimento di prevenzione ASL Roma 2, l’ASL Napoli 1 Centro e l’ASL Napoli 3 Sud.  
01-12-2021
Il corso FAD Questo corso FAD è rivolto ai professionisti sanitari che assistono la gravidanza, il parto e il puerperio in Italia e rientra nelle attività formative dell'Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS) dell’Istituto Superiore di Sanità. L'argomento affrontato è duplice, da un lato la patologia cardiaca in gravidanza che, in base ai dati del sistema di sorveglianza della mortalità materna coordinato dall’ItOSS, è la prima causa per frequenza di mortalità materna indiretta in Italia, e dall'altro la patologia trombo-embolica che si colloca tra le principali cause di morte materna diretta, dopo l’emorragia ostetrica, la sepsi e i disordini ipertensivi della gravidanza, per le quali ItOSS ha già realizzato tre FAD dedicate.   Scopo e obiettivi del corso Lo scopo di questo corso FAD è di offrire ai professionisti chiamati ad assistere le donne in gravidanza e al parto-puerperio materiali didattici sulla patologia cardiaca e tromboembolica in gravidanza a sostegno della buona pratica clinica, anche in caso di condizioni di emergenza ostetrica. Gli obiettivi generali del corso includono la padronanza degli aspetti preventivi e clinico-terapeutici della patologia cardiaca e tromboembolica pertinenti all’ambito dell’assistenza ostetrica.  Struttura del corso Il metodo didattico, ispirato ai principali modelli della formazione andragogica, è basato sul modello del caso clinico e prevede le seguenti risorse didattiche: due dossier evidence based scaricabili che riassumono le evidenze di letteratura su malattie cardiovascolari e tromboembolismo in gravidanza e 5 casi clinici che si sviluppano con domande di tipo decisionale a risposta multipla finalizzate a valutare la capacità di applicare nella pratica quotidiana le nozioni acquisite mediante lo studio dei dossier.
25-11-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'uso dell'ecg nelle dispnee L'elettrocardiogramma può aiutare nell'indirizzare alla diagnosi in caso di dispnea del lavoratore. Questo corso in medicina del lavoro fornisce gli elementi di base e analizza tre casi clinici emblematici nei quali l'ecg risulta di fondamentale importanza. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Nel corso vengono presentati casi di pratica quotidiana, in particolare si acquisiranno le conoscenze essenziali sull'uso dell'elettrocardiogramma nei casi di fibrillazione atriale, tromboembolia polmonare e pericardite. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato espressamente ai medici del lavoro che spesso devono valutare un elettrocardiogramma all'interno di un quadro clinico più ampio. E' comunque utile per tutti i medici che vogliano acquisire informazioni sui casi clinici cardiovascolari affrontati.    Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre lavoratori con dispnea giungono a visita dal medico competente. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
11-11-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla insufficienza renale cronica Questo corso FAD ECM affronta uno dei problemi di frequente riscontro nell'attività clinica quotidiana, specie del paziente anziano: l'insufficienza renale cronica. Nell’insufficienza renale cronica, i reni perdono progressivamente la capacità di mantenere l’omeostasi idroelettrolitica, di concentrare l’urina, di eliminare fosforo, acidi e potassio in eccesso e di produrre eritropoietina. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Il NICE britannico ha pubblicato le linee guida aggiornate sulla gestione dell’insufficienza renale cronica sia dal punto di vista diagnostico (tempistica e importanza di esami di laboratorio, ecografia, scintigrafia e biopsia) sia dal punto di vista delle indicazioni sullo stile di vita e farmacologiche (terapia della condizione causale, controllo dei liquidi, degli elettroliti, della pressione arteriosa e dell’anemia), nel tentativo di ritardare l’insufficienza terminale che richiede la dialisi o il trapianto di rene. Al termine del corso avrai quindi acquisito i principi di base della gestione dell'insufficienza renale cronica aggiornati a oggi. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato esplicitamente ai medici che spesso hanno a che fare con pazienti con insufficienza renale cronica, indipendentemente dalla loro specializzazione, ma è aperto anche a tutti gli altri operatori sanitari che vogliano acquisire conoscenze e competenze per questi pazienti. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre pazienti con insufficienza renale cronica hanno problemi diversi di inquadramento e gestione. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
10-11-2021
 Questo corso FAD è un approfondimento del corso Come parlare con una persona con demenza ed è centrato sull'importanza del comunicare con l'anziano smemorato e disorientato anche attraverso il linguaggio non verbale. (Il corso non eroga crediti formativi nè crediti ECM)Con il progredire della demenza è sempre più difficile capire e farsi capire. Le parole perdono la funzione comunicativa, l'anziano smemorato sembra vivere in un suo mondo possibile distante e diverso dal nostro. Si crea uno stato di incomunicabilità che crea disagio, questo corso FAD si occupa di come comunicare con l'anziano con demenza, per offrire una via di uscita felice a una situazione infelice. Il corso presenta le tecniche dell'Approccio Capacitate per poter comunicare con l'anziano con demenza, il corso FAD affronta i seguenti temi:La competenza a parlare e la competenza a comunicareLa comunicazione dall'operatore all'anziano smemorato e disorientatoLa comunicazione multicanaleLa comunicazione dall'anziano smemorato e disorientato all'operatoreRiconoscere l'intenzione a comunicareComunicazione e dialoghiNel dossier sono presentati e commentati numerosi esempi di conversazioni con anziani smemorati e per ogni dialogo vengono messe in luce le tecniche dell'Approccio Capacitante. Questo corso fa parte di un trittico insieme a:Alzheimer: Introduzione all'Approccio CapacitanteAlzheimer: Come parlare con una persona con demenzaCiascun corso è autonomo e può essere effettuato in modo indipendente. E' POSSIBILE ACQUISTARE I TRE CORSI ALZHEIMER AL PREZZO SCONTATO DI 40 EURO. L'OFFERTA SARA' VISIBILE UNA VOLTA INSERITI ID E PIN Al termine dei tre corsi è possibile proseguire la formazione con un altro modulo in telepresenza con zoom, iscrivendosi da www.gruppoanchise.it, per ottenere l’attestato di operatore capacitante di 1° livello. Per informazioni: info@gruppoanchise.it
10-11-2021
Questo corso FAD è un approfondimento del corso "Come parlare con una persona con demenza" ed è centrato sull'importanza del comunicare con l'anziano smemorato e disorientato anche attraverso il linguaggio non verbale.Con il progredire della demenza è sempre più difficile capire e farsi capire. Le parole perdono la funzione comunicativa, l'anziano smemorato sembra vivere in un suo mondo possibile distante e diverso dal nostro. Si crea uno stato di incomunicabilità che crea disagio, questo corso FAD si occupa di come comunicare con l'anziano con demenza, per offrire una via di uscita felice a una situazione infelice. Il corso approfondisce i seguenti temi:La competenza a parlare e la competenza a comunicareLa comunicazione dal punto di vista dell'operatoreLa comunicazione multicanaleLa comunicazione dal punto di vista dell'anzianoRiconoscere l'intenzione a comunicareComunicazione e dialoghiNel dossier sono presentati e commentati numerosi esempi di conversazioni con anziani smemorati e per ogni dialogo vengono messe in luce le tecniche dell'Approccio Capacitante. Questo corso fa parte di un trittico insieme a:Alzheimer: Introduzione all'Approccio CapacitanteAlzheimer: Come parlare con una persona con demenzaCiascun corso è autonomo e può essere effettuato in modo indipendente. E' POSSIBILE ACQUISTARE I TRE CORSI ALZHEIMER AL PREZZO SCONTATO DI 70 EURO. L'OFFERTA SARA' VISIBILE UNA VOLTA INSERITI ID E PIN Al termine dei tre corsi è possibile proseguire la formazione con un altro modulo in telepresenza con zoom, iscrivendosi da www.gruppoanchise.it, per ottenere l’attestato di operatore capacitante di 1° livello. Per informazioni: info@gruppoanchise.it 
08-11-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla vaccinazione anti COVID-19   Questo corso FAD ECM fornisce tutti gli elementi per consigliare la donna in gravidanza o in allattamento sulla opportunità della vaccinazione anti COVID-19. Nei primi mesi di disponibilità del vaccino (inizio 2021), secondo il principio di cautela, donne incinta e in allattamento erano state escluse dalla campagna vaccinale ma i dati successivi raccolti sul campo hanno dimostrato l'importanza della vaccinazione anche in queste categorie a fronte dei rischi molto ridotti legati al vaccino.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Il corso FAD ECM attraverso tre casi di pratica clinica affronta la situazione della donna che sta cercando un figlio con le pratiche di fecondazione assistita, la situazione di una donna gravida e quella della donna che sta allattando al seno, fornendo le informazioni evidence based per dare nella propria attività quotidiana indicazioni appropriate (anche sul piano della comunicazione) sull'uso del vaccino anti COVID-19.   A chi è dedicato questo corso Questo corso FAD ECM, aperto a tutti gli operatori sanitari vista la rilevanza del tema, è però particolarmente adatto per i professionisti della salute (ostetriche, ginecologi, infermieri pediatrici, educatori professionali) a stretto contatto con le donne in cerca di un figlio, in gravidanza o in allattamento per poter dare un consiglio sulla vaccinazione anti COVID-19.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui protagonisti sono la donna e gli operatori sanitari. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
01-11-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'uso dell'ecg nelle sincopi L'elettrocardiogramma può aiutare nell'indirizzare alla diagnosi in caso di sincope del lavoratore. Questo corso in medicina del lavoro fornisce gli elementi di base e analizza tre casi clinici emblematici nei quali l'ecg risulta di fondamentale importanza. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Nel corso vengono presentati casi di pratica quotidiana, in particolare si acquisiranno le conoscenze essenziali sull'uso dell'elettrocardiogramma nei casi di sincope, analizzandone le cause.   A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato espressamente ai medici del lavoro che spesso devono valutare un elettrocardiogramma all'interno di un quadro clinico più ampio. E' comunque utile per tutti i medici che vogliano acquisire informazioni sui casi clinici di sincope. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana in cui tre lavoratori con sincope giungono all'attenzione del medico competente. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
23-10-2021
Perché seguire questo corso FAD sulla pensione di invalidità Il corso, accreditato dal CNF, analizza il tema Pensione di invalidità, fornendo un aggiornamento della normativa e della giurisprudenza più recente. Che cosa imparerai con questo corso FAD Il corso prende in esame i seguenti temi: decorrenza e requisiti, i principi fondanti, la posizione reddituale del professionista, l'accertamento dello stato di invalidità, la revisione e la revoca della pensione di invalidità, la modalità di calcolo della pensione di invalidità, la trasformazione in altra pensione. A chi è dedicato questo corso FAD Questo corso è dedicato agli avvocati   Che cosa comprende il corso FAD Questo corso FAD è composto da un dossier scritto ad hoc sulla base della normativa e della giurisprudenza più recente. Oltre al dossier viene proposto un caso verosimile nell'ambito del quale l'avvocato è chiamato a rispondere ad alcune domande pratiche. Il caso è intervallato da domande nozionistiche randomizzate.  
15-10-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sui conflitti d'interesse in medicina In Italia nessuno se ne occupa, nel mondo anglosassone sono uno dei temi più caldi e importanti nelle professioni sanitarie: sono i conflitti d'interesse in medicina. Che cosa sono e come si manifestano i conflitti d'interesse? Possono modificare in qualche modo i risultati delle ricerche a favore dei farmaci che vengono sperimentati? Possono modificare il comportamento dei medici durante la prescrizione di un farmaco? Sono solo alcune delle domande che trovano risposta in questo corso FAD, primo e unico nel suo genere in Italia Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Il corso racconta quanto è emerso ed emerge dalla letteratura scientifica su questo tema, affrontandolo in maniera tale che al suo termine cambierà il vostro modo di vedere le cose. La sensibilità sui conflitti d'interesse rientra nel campo della deontologia, essere consapevoli della loro esistenza e delle possibili conseguenze è fondamentale per tutti coloro che lavorano in sanità, a contatto con i malati o nei laboratori di ricerca. Grazie a numerosi esempi pratici si potrà entrare in un mondo da pochi conosciuto che deve essere portato alla luce in modo che tutto sia trasparente: i conflitti d'interesse non si possono eliminare, ma si possono e si devono rendere pubblici. A chi è dedicato questo corso FAD ECM Questo corso FAD ECM è dedicato a tutti gli operatori sanitari che possono trovare nel dossier, che può essere stampato e conservato, una guida unica nel suo genere al mondo reale dei conflitti d'interesse in medicina. Che cosa comprende il corso FAD ECM Il corso FAD ECM comprende un dossier sui conflitti d'interesse in medicina e nella ricerca biomedica, che affronta a 360 gradi il tema fornendo numerosi riferimenti bibliografici utili per chi voglia approfondire. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità di lasciare commenti in aperto sul corso.
12-05-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sulla radioprotezione Il decreto legislativo n. 101 del 31 luglio 2020 (attuazione della direttiva 2013/59/Euratom e riordino della normativa di settore) stabilisce che i crediti ECM in materia di radioprotezione devono “rappresentare almeno il 10 per cento dei crediti complessivi previsti nel triennio per i medici specialisti, i medici di medicina generale, i pediatri di famiglia, i tecnici sanitari di radiologia medica, gli infermieri e gli infermieri pediatrici, e almeno il 15 per cento dei crediti complessivi previsti nel triennio per gli specialisti in fisica medica e per i medici specialisti e gli odontoiatri che svolgono attività complementare”. Che cosa imparerai seguendo questo corso Oltre il 95% dell’esposizione alle radiazioni ionizzanti causata da attività umane è dovuto all’uso delle radiazioni in applicazioni mediche, ciò significa che l’importanza della radioprotezione non riguarda solo gli specialisti più direttamente coinvolti nell’impiego delle radiazioni ionizzanti, ma anche tutti gli operatori sanitari che si trovino a stabilire l’indicazione o prescrivere un intervento di radiologia, radioterapia o medicina nucleare e che anche solo debbano comunicare le caratteristiche dell’intervento stesso. Al termine di questo corso si saranno acquisite le informazioni di base sul rischio legato alle radiazioni ionizzanti in diagnostica medica.   A chi è dedicato questo corso Il corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari (vedi primo paragrafo) che devono ottemperare al debito formativo ECM stabilito dal decreto legislativo n. 101 del 31 luglio 2020.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un agile dossier composto da tre casi di pratica quotidiana. Dopo ogni caso viene riportato un approfondimento che sintetizza quanto noto in letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato (con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.    
06-05-2021
Il 25% dei ricavi di vendita nel mese di marzo di questo corso sarà donato a fini umanitari per la popolazione ucraina. Acquistalo ora   Il corso, accreditato dal CNF, tratta un argomento di previdenza forense e rientra quindi tra le materie obbligatorie. E' stata presa in esame la normativa generale e in particolare sono stati approfonditi i seguenti temi: Il congedo di maternità Il congedo di paternità I congedi parentali Il divieto di licenziamento della lavoratrice madre, le dimissioni e il diritto al rientro
03-03-2021
L'Approccio Capacitante è un modo di relazionarsi con il paziente Alzheimer, ma utile anche con una popolazione più ampia di anziani fragili.Per capire un anziano smemorato e disorientato occorre andare oltre al significato delle parole, in quanto queste spesso sono "malate" e inappropriate a causa della demenza.L'Approccio Capacitante mira a facilitare la comunicazione stabilendo una relazione positiva e costruttiva tra anziano e operatore sanitario.Obiettivi del corsoQuesto corso introduttivo realizzato sotto l'egida del Gruppo Anchise si pone tre obiettivi:spiegare che cos’è l’Approccio Capacitante;fornire informazioni sui corsi successivi  di approfondimento;portare a casa qualcosa di utile, di immediatamente applicabile.  A questo corso ne seguiranno altri due di approfondimento:Alzheimer: Perché parlare e come parlare con una persona con demenzaAlzheimer: Come comunicare con una persona con demenzaCiascun corso è autonomo e può essere effettuato in modo indipendente. E' POSSIBILE ACQUISTARE I TRE CORSI ALZHEIMER AL PREZZO SCONTATO DI 70 EURO. L'OFFERTA SARA' VISIBILE UNA VOLTA INSERITI ID E PIN Al termine dei tre corsi è possibile proseguire la formazione con un altro modulo in telepresenza con zoom, iscrivendosi da www.gruppoanchise.it, per ottenere l’attestato di operatore capacitante di 1° livello. Per informazioni: info@gruppoanchise.it
03-03-2021
L'Approccio Capacitante è un modo di relazionarsi con il paziente Alzheimer, ma utile per una popolazione più ampia di anziani fragili ricoverati in RSA oltre che in altri contesti familiari e sociali. Per capire un anziano disorientato e smemorato occorre andare oltre il significato delle singole parole, in quanto spesso sono parole malate, inappropriate a causa della demenza. L'Approccio Capacitante mira proprio a facilitare la comunicazione stabilendo una relazione positiva e costruttiva tra anziano e operatore sanitario. Obiettivi del corso Il corso non eroga crediti ECM nè crediti formativi, si rivolge a tutte le persone coinvolte nell'assistenza alle persone con demenza: sia persone con competenze specifiche (assistensi sociali, operatori sociosanitari, musicoterapisti, arteterapisti, eccetera) sia i familiari, le badanti, i volontari e tutte le persone che offrono assistenza all'anziano smemorato e disorientato. Realizzato sotto l'egida del Gruppo Anchise, il corso si pone tre obiettivi: spiegare che cos’è l’Approccio Capacitante; fornire informazioni sui corsi successivi  di approfondimento; portare a casa qualcosa di utile, di immediatamente applicabile. A questo corso ne seguiranno altri due di approfondimento: Alzheimer: Perché parlare e come parlare con una persona con demenza Alzheimer: Come comunicare con una persona con demenza Ciascun corso è autonomo e può essere effettuato in modo indipendente.   E' POSSIBILE ACQUISTARE I TRE CORSI ALZHEIMER AL PREZZO SCONTATO DI 40 EURO. L'OFFERTA SARA' VISIBILE UNA VOLTA INSERITI ID E PIN  Al termine dei tre corsi è possibile proseguire la formazione con un altro modulo in telepresenza con zoom, iscrivendosi da www.gruppoanchise.it, per ottenere l’attestato di operatore capacitante di 1° livello. Per informazioni: info@gruppoanchise.it
27-01-2021
Questo corso ECM affronta a 360° la vaccinazione anti COVID-19. Si parla delle nuove piattaforme vaccinali, dei vari tipi di vaccino anti COVID-19 in fase di sperimentazione o rilascio, del Piano strategico nazionale, del Programma dell'OMS, dell'importanza della vaccinovigilanza, dei problemi legati alla comunicazione. Per ogni vaccino in commercio è disponibile una scheda dettagliata con dati di efficacia e sicurezza. Il corso viene aggiornato ogni mese con i dati di letteratura scientifica e quelli normativi e il dossier aggiornato è sempre disponibile anche per chi ha superato il corso.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Il corso FAD ECM, grazie a un dossier evidence based con riferimenti puntuali alla letteratura scientifica che via via esce sull'argomento, consente di seguire la situazione della vaccinazione anti COVID-19 acquisendo non solo importanti informazioni cliniche ma anche informazioni sulle modalità di comunicazione al fine di aumentare la sensibilità vaccinale.   A chi è dedicato questo corso Questo corso FAD ECM è aperto a tutti gli operatori sanitari vista la rilevanza del tema, ed è un riferimento unico per rimanere aggiornati su un tema in continua evoluzione.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un ampio dossier che analizza i vaccini partendo dalla loro ideazione e realizzazione per giungere alla loro applicazione negli studi controllati e quindi sul campo, con particolare attenzione a efficacia e sicurezza. Le centinaia di voci bibliografiche disponibili arricchiscono le possibilità di approfondimento. Ogni affermazione è sostenuta infatti da un riferimento bibliografico. Oltre al dossier è presente un questionario ECM randomizzato con soglia di superamento al 75% delle risposte corrette) e un questionario di gradimento con possibilità anche di lasciare commenti in aperto sul corso FAD ECM.
19-01-2021
Il corso, accreditato dal CNF, tratta un argomento di previdenza forense e rientra quindi tra le materie obbligatorie. E' stata presa in esame la normativa generale sul riscatto di laurea e in particolare sono stati approfonditi i seguenti temi: La normativa di riferimento La retrodazione dell'iscrizione La contribuzione modulare volontaria L'esonero dal pagamento dei contributi minimi
19-01-2021
Il corso, accreditato dal CNF, tratta un argomento di previdenza forense e rientra quindi tra le materie obbligatorie. E' stata presa in esame la normativa generale e in particolare sono stati approfonditi i seguenti temi: La normativa di riferimento La retrodazione dell'iscrizione La contribuzione modulare volontaria L'esonero dal pagamento dei contributi minimi
01-01-2021
L'ABC della farmacovigilanza, realizzato dal Centro di Farmacovigilanza della Regione Veneto, fornisce le conoscenze di base della farmacovigilanza e i principi di questa disciplina. Questi gli argomenti trattati: Le tappe della farmacovigilanza La classificazione delle reazioni avverse I fattori predisponenti L'epidemiologia delle reazioni avverse Gli obiettivi e le metodologie della farmacovigilanza La segnalazione spontanea. Il corso è aperto solo agli operatori sanitari delle Regioni che hanno aderito all'iniziativa. Essendo stato completamente rinnovato, il corso può essere fatto anche da chi l'abbia già affrontato negli anni scorsi.A partire dal 9 giugno 2022 il corso non è più accessibile ai partecipanti a Vigirete.
01-01-2021
Perché seguire questo corso FAD ECM sulle piante medicinali Questo corso, realizzato da Zadig in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità, affronta i rischi per la salute associati all'uso di piante. E’ sempre più diffusa la tendenza all’automedicazione e la propensione all’utilizzo di rimedi provenienti dal mondo vegetale, spesso nell’errata convinzione che l’origine naturale sia garanzia di sicurezza. A livello di opinione pubblica e, talvolta, anche tra gli operatori sanitari, domina l’idea che le piante officinali siano sostanzialmente innocue e pertanto vengono abitualmente impiegate come forma di automedicazione, spesso senza informare il medico curante. La realtà dimostra che “sicuro” e “naturale” non sono sinonimi. Le piante officinali infatti contengono numerosi costituenti chimici, alcuni dei quali spesso devono ancora essere caratterizzati riguardo ai loro effetti.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Al termine del corso si avrà un quadro completo dei rischi connessi all'uso delle piante ed erbe medicinali. Oltre a conoscere i dati di utilizzo in Italia delle varie piante, si acquisirà una nuova consapevolezza sull'uso appropriato di questi prodotti e si avrà un vademecum da conservare per conoscere gli effetti avversi ed essere in grado di gestire le situazioni clinicamente rilevanti.   A chi è dedicato questo corso Il corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari in modo che possano dare un consiglio adeguato ai pazienti, a familiari e amici riguardo a un uso razionale delle erbe medicinali, con particolare attenzione ai rischi connessi.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un dossier evidence based che riporta i dati aggiornati della letteratura scientifica sull'argomento, oltre ai dati d'uso italiani e internazionali. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico puntuale, per ampliare le proprie conoscenze. Nella seconda parte del dossier per ogni singola pianta medicinale c'è una scheda che riporta l'impiego, le interazioni, le reazioni avverse, l'uso in gravidanza e allattamento, le avvertenze e precauzioni d'uso e i dati di segnalazione. Oltre al dossier sono proposti tre casi clinici in cui immedesimarsi, con domande di valutazione di tipo decisionale e un questionario ECM finale. Chiude il corso il questionario di gradimento, con possibilità di lasciare anche i propri commenti sul corso FAD ECM.        
01-01-2021
 Il corso, realizzato dal Centro di farmacovigilanza della Regione Veneto, con la revisione dei materiali da parte dell'Istituto Superiore della Sanità per la parte relativa ai prodotti "naturali", spiega l'uso della piattaforma Vigifarmaco per la segnalazione di reazioni avverse da farmaco online e della piattaforma VigiErbe per la segnalazione di reazioni avverse da integratori alimentari, prodotti erboristici, preparazione galeniche magistrali, prodotti galenici officinali e altri prodotti di origine naturale. Il corso è aperto solo agli operatori sanitari delle Regioni che hanno aderito all'iniziativa.A partire dal 9 giugno 2022 il corso non è più accessibile ai partecipanti a Vigirete. 
01-01-2021
Il medico competente ha un ruolo fondamentale nel tutelare la lavoratrice gravida, nell'illustrarle i suoi diritti e nel predisporre quanto necessario per rendere il luogo di lavoro a basso rischio in caso di gravidanza. Il corso fornisce i riferimenti legislativi e i consigli pratici da seguire.  
07-10-2020
  Il corso, accreditato dal CNF, tratta un argomento di previdenza forense e rientra quindi tra le materie obbligatorie. Il corso prende in esame i seguenti temi: La pensione di reversibilità e gli altri trattamenti previdenziali spettanti ai superstiti I trattamenti previdenziali nel mondo forense I trattamenti previdenziali in caso di decesso di avvocati e notai: analogie e differenze
22-09-2020
Il corso, accreditato dal CNF, tratta un argomento di previdenza forense e rientra quindi tra le materie obbligatorie. Il corso prende in esame i seguenti temi: La pensione di reversibilità e gli altri trattamenti previdenziali spettanti ai superstiti I trattamenti previdenziali nel mondo forense Trattamenti previdenziali in caso di decesso di avvocati e notai: analogie e differenze
24-02-2020
Perché seguire questo corso FAD ECM sulle sigarette elettronicheC'è una vera e propria epidemia di sigarette elettroniche, specie tra i giovani. Dati statunitensi indicano in un solo anno il raddoppio degli utilizzatori nelle fasce d'età meno protette, dati italiani parlano di oltre 900.000 utilizzatori di qualunque età. Questa diffusione a macchia d'olio impone di avere informazioni più precise e attendibili sugli eventuali danni alla salute delle sigarette elettroniche. In letteratura scientifica sono stati pubblicati i primi lavori che dimostrano i problemi di sicurezza. A questi si aggiunge il rischio che i giovani svapatori (l'uso della sigaretta elettronica è detto "svapare" e non "fumare") passino più facilmente poi al fumo di sigaretta tradizionale.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Quali sono i rischi del fumo passivo delle sigarette elettroniche? E' vero che le sigarette elettroniche potrebbero essere utili per smettere di fumare? Questo corso di formazione, il primo in assoluto del suo genere, vuole spiegare che cosa sono le sigarette elettroniche, come sono costituite, quali rischi comportano per la salute, fornendo agli operatori sanitari gli elementi adeguati per poter dare consigli appropriati ed evidence-based a chi le utilizza.   A chi è dedicato questo corso Il corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari considerato che la lotta contro il fumo è trasversale e ogni momento di incontro con un operatore sanitario può essere un momento di svolta per la persona che fuma o svapa per maturare o prendere la decisione di smettere.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un dossier evidence based che riporta i dati aggiornati della letteratura scientifica sull'argomento, oltre ai dati epidemiologici italiani e internazionali. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico puntuale, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier sono proposti tre casi di vita reale in cui immedesimarsi, con domande di valutazione di tipo decisionale e un questionario ECM finale. Chiude il corso il questionario di gradimento, con possibilità di lasciare anche i propri commenti sul corso FAD ECM.  
15-01-2020
La somministrazione di farmaci in gravidanza è in crescita, soprattutto a causa dell’aumento di patologie croniche nelle donne gravide. A fronte di questo aumento d’uso, c’è ancora oggi molta incertezza sui farmaci più appropriati e sicuri da prescrivere durante la gestazione. Questo può portare a non somministrare alla donna medicinali dei quali invece avrebbe bisogno. Sono lontani i tempi della talidomide, ma occorre trovare un giusto equilibrio tra cautela ed efficacia. Ecco alcune domande che trovano risposta in questo corso grazie ai dati pubblicati in letteratura:     Dare o non dare un farmaco in gravidanza?     Quali caratteristiche del farmaco ne determinano il passaggio al feto?     Quali farmaci sono sicuri e quali devono essere evitati?     Quali vaccini prescrivere in gravidanza?     I trattamenti a base di erbe sono sicuri in gravidanza? E quelli cosmetici?
15-01-2020
Perché seguire questo corso FAD ECM su farmaci e bambini Un bambino su due riceve un farmaco nell'arco di un anno, per lo più si tratta di medicine per l’apparato respiratorio o antibiotici. Spesso però queste terapie si accompagnano a reazioni avverse, che devono essere riconosciute per tempo e segnalate alla Rete nazionale di farmacovigilanza.  Molte di queste reazioni avverse sono legate al meccanismo dei farmaci e sono largamente prevedibili adottando opportune precauzioni. L’allergia ai farmaciè un rischio reale, ma spesso sovrastimato a causa della notevole sensibilità della cute nel bambino. Particolare attenzione bisogna porre anche agli eccipienti inseriti nelle formulazioni.   Che cosa imparerai seguendo questo corso Il corso fornisce risposte alle seguenti domande: Quanto sono frequenti le reazioni avverse da farmaco nel bambino? Quali sono le differenze tra bambino e adulto in termini di farmacocinetica e farmacodinamica? Quali sono le reazioni avverse più frequenti e rilevanti in età pediatrica? Quali farmaci danno più spesso reazioni avverse nel bambino? Come prevenire le reazioni avverse da farmaco o vaccino? Come gestire una reazione avversa da farmaco o vaccino, specie se grave? Come segnalare la reazione avversa osservata?   A chi è dedicato questo corso Il corso è rivolto a tutti gli operatori sanitari ma in particolare a coloro che hanno direttamente a che fare con i bambini e con i loro genitori.   Che cosa comprende il corso Il corso FAD ECM comprende un dossier evidence based che riporta i dati aggiornati della letteratura scientifica sull'argomento. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico puntuale, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier sono proposti tre casi clinici in cui immedesimarsi, con domande di valutazione di tipo decisionale e un questionario ECM finale. Chiude il corso il questionario di gradimento, con possibilità di lasciare anche i propri commenti sul corso FAD ECM.          
15-01-2020
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'uso dei farmaci nei pazienti anziani Si è oggi di fronte a una vera e propria epidemia di uso di farmaci nell'anziano. Dati italiani (AIFA) indicano che la prevalenza d'uso dei farmaci passa dal 45% negli adulti a oltre il 95% sopra i 75 anni d'età, ovvero quasi tutti gli anziani prendono quotidanamente farmaci. I consumi dicono che in media ogni anziano prende più di tre farmaci al giorno con  il rischio di eventi avversi e di reazioni crociate dovute a questa politerapia. Questo corso FAD fornisce indicazioni su come gestire la politerapia e come evitare la cascata prescrittiva. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Nel corso si acquisiranno conoscenze sui rischi di un sovra e sottotrattamento, sui farmaci da evitare nell'anziano e quali invece possono essere somministrati con tranquillità    A chi è dedicato questo corso FAD ECM Il corso è dedicato a tutti gli operatori sanitari   Che cosa comprende il corso FAD Il corso FAD ECM comprende un dossier pratico costruito su quanto indicato in letteratura scientifica. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier sono proposti tre casi clinici in cui immedesimarsi, con domande di valutazione di tipo decisionale e un questionario ECM finale. Chiude il corso il questionario di gradimento, con possibilità di lasciare anche i propri commenti sul corso FAD ECM.
15-01-2020
Perché seguire questo corso FAD ECM sull'uso dei farmaci in allattamento  L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda l'allattamento al seno esclusivo per i primi 6 mesi. Nella maggior parte dei casi tale raccomandazione rimane valida anche quando la mamma deve assumere una terapia, sono pochi infatti i farmaci controindicati in modo assoluto durante l'allattamento. Con questo corso FAD si acquisiranno informazioni sull'opportunità della terapia in allattamento. Che cosa imparerai seguendo questo corso FAD ECM Nel corso si acquisiranno conoscenze sull’utilità del farmaco per la mamma, gli effetti potenziali del farmaco sulla produzione di latte, la quantità di farmaco escreta nel latte materno, l’assorbimento per via orale da parte del neonato e il rischio potenziale di eventi negativi per il neonato      A chi è dedicato questo corso FAD ECM Il corso è dedicato a tutti gli operatori sanitari   Che cosa comprende il corso FAD Il corso FAD ECM comprende un dossier pratico costruito su quanto indicato in letteratura scientifica. Ogni affermazione è sostenuta da un riferimento bibliografico, riportato al piede, per ampliare le proprie conoscenze. Oltre al dossier sono proposti tre casi clinici in cui immedesimarsi, con domande di valutazione di tipo decisionale e un questionario ECM finale. Chiude il corso il questionario di gradimento, con possibilità di lasciare anche i propri commenti sul corso FAD ECM.